Come ristrutturare il bagno di casa?

Hai appena comprato casa o semplicemente hai bisogno di ristrutturare il bagno? Allora questo articolo fa al caso tuo, vediamo nel dettaglio su cosa prestare attenzione.

Il bagno di casa è un luogo speciale e deve essere il nostro luogo di relax e di benessere. Per questo motivo è importante capire come ristrutturare un bagno e quali sono i trucchi per renderlo confortevole e funzionale.


Il segreto per ristrutturare e arredare un bagno è nel giusto equilibrio di luci, colori e masse, oltre alla disposizione ottimale per sanitari e vasca/doccia.

Oltre alle misure minime normalmente imposte dai regolamenti comunali, esistono molti “trucchi pratici” ed accorgimenti visivi da utilizzare in questa stanza.


Proveremo ad indicarne alcuni, invitandovi a rivolgervi a professionisti del settore che potranno suggerirvene altri e dirvi quali soluzioni adottare e come, senza dimenticare che i protagonisti fondamentali della scelta siete voi.



Cosa considerare nella scelta del lavabo e dei sanitari?


Quando il bagno ha una metratura ridotta, è meglio utilizzare sanitari con profondità massima di 50 cm e lavandini con bordo minimo per lasciare il massimo spazio al catino.

Esistono diverse tipologie di lavabo e non è facile scegliere quale è meglio usare per la nostra casa.

Molto spesso il rischio è quello di fare delle valutazioni solo sulla base estetica, senza valutare le esigenze d’uso e le dimensioni del bagno.


Le domande principali a cui trovare delle risposte sono: quanti tipi di lavabi esistono? Quali sono i materiali più utilizzati per i lavabi? Cosa considerare nella scelta del lavabo?

La profondità del catino è la prima cosa da valutare; i bordi stondati o squadrati, l’attacco del rubinetto a “bordo” o a parete, lavabo integrato o da appoggio?

Quindi anche la scelta del lavabo deve essere accurata e valutata con attenzione.


Pavimento per il bagno: quale scegliere?


Nelle nostre case il bagno rappresenta il luogo destinato al nostro benessere e ciò influenza la scelta degli elementi d’arredo che dovranno risultare esteticamente gradevoli e allo stesso tempo pratici e funzionali.

Il pavimento del bagno ha l’importante compito di esaltare la bellezza dei sanitari, dei mobili, ma sopratutto deve avere un formato dimensionato per l’ambiente.

Le grandi lastre ingannano l’occhio nei bagni piccoli, ma se la forma è irregolare allora meglio il piccolo formato.

Ma soprattutto è bene piastrellare le pareti solo dove necessario, lavorando a contrasto con tinteggiatura nelle pareti libere.


Infissi per il bagno: quali sono i più adatti?


Il bagno è, assieme alla lavanderia, un ambiente in cui il vapore e l’umidità la fanno da padrone, e dove la formazione di condensa sui vetri, sulle pareti e sui telai degli infissi è all’ordine del giorno. Per questo è importante qui, ma in generale in tutta la casa, utilizzare degli infissi in PVC.

Per superare il problema dell’umidità la soluzione ottimale sarebbe installare delle finestre per bagno con sistema di microventilazione.




Edilcom pronto ad aiutarti!


Ora che sai come procedere e quali materiali scegliere per la ristrutturazione del tuo bagno non esitare a contattarci o venirci a trovare per chiedere un consiglio, un aiuto.

Saremo felici di aiutarti nel modo giusto!

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti